Su questo sito, amiamo i bassotti. Non solo sono dei cani bellissimi e di un aspetto simpaticissimo, ma hanno anche una personalità talmente allegra e vivace da renderli assolutamente irresistibili.

Tra i diversi tipi di bassotti, uno che tende sempre a far girare la testa e guadagnarsi qualche carezza extra nelle passeggiate: il bassotto arlecchino.

Se lo conosci in modo diverso — non preoccuparti. Questo amabile amico a quattro zampe è anche chiamato bassotto piebald, bassotto pezzato, e bassotto maculato.

Come dice il nome, si tratta di un bassotto abbastanza particolare – visto che il suo manto maculato, quasi perlato, lo rende un cane assolutamente unico.

In questa nostra nuova guida, ti guido attraverso tutto quello che c'è da sapere sul bellissimo bassotto arlecchino.

Oltre a parlare di carattere, peso, dimensioni, e prezzo – vedremo insieme anche da dove il bassotto arlecchino prende il suo manto maculato.

Caratteristiche del Bassotto Arlecchino

Nonostante il manto particolare, il bassotto arlecchino è un bassotto a tutti gli effetti – che può avere il pelo lungo o corto.

Quello che differenzia questo tipo dagli altri cani della stessa razza è il colore del suo pelo – che include ‘pezze' di colore diverso.

Alla Scoperta del Gene ‘Merle'

Le sue caratteristiche macchie sono dovute al gene “Merle”, che influisce sulla pigmentazione e dona al pelo una tonalità più chiara o con delle belle macchie distintive.

Questo gene può anche dare agli esemplari degli occhi di colore azzurro o blu.

Quello del Merle è un tratto ereditario dominante, il che significa che basta una sola copia dell'allele M perché un cane mostri una qualche variazione del colore o del modello del mantello merle.

Questo mantello è caratterizzato da una diluizione casuale del pigmento nero, chiamato eumelanina, che crea delle chiazze di colore normale all'interno di aree di pigmentazione diluita.

L'allele M agisce sul colore del mantello alterando l'espressione del gene PMEL, che si trova principalmente negli eumelanosomi, i quali producono e immagazzinano l'eumelanina.

Di conseguenza, la variante M di PMEL colpisce solitamente solo le aree pigmentate con eumelanina e non quelle pigmentate con feomelanina, che è il pigmento giallo/rosso.

Si crede che la disomogeneità del colore nel mantello merle sia dovuta alla natura instabile della variante M.

Questo porta alla formazione di chiazze di cellule cutanee con alleli M di dimensioni diverse, che possono esprimere il colore o il disegno del mantello in modo diverso.

Le dimensioni degli alleli M presenti in un cane sono state associate a diversi colori e motivi nel mantello merle.

Inoltre, si ritiene che quando un cane ha due copie dell'allele M di dimensione sufficientemente grande da produrre il colore del mantello merle, ciò possa causare la morte dei melanociti della pelle, delle cellule del pigmento retinico e dei melanociti dell'orecchio interno.

Come risultato, possono comparire aree bianche significative nel mantello, insieme ad anomalie oculari e sordità.

In sostanza, il mantello merle è il risultato di un'interazione complessa tra l'allele M, il gene PMEL e i melanociti.

Questo tratto ereditario può portare a variazioni affascinanti e uniche nel colore e nel modello del mantello dei cani, ma è importante essere consapevoli dei potenziali rischi associati a due copie dell'allele M di dimensione significativa.

Anche se può sembrare affascinante, questa particolarità genetica può comportare dei problemi di salute come difficoltà alla vista, all'udito o ad altri organi vitali.

La pigmentazione del manto può variare molto da un bassotto all'altro e non è sempre correlata alle caratteristiche dei genitori.

I Colori del Bassotto Arlecchino

Bassotto Nano Arlecchino

Come visto, il gene Merle opera in un modo ‘abbastanza casuale' e questo rende difficile create una regola su ‘quante macchie‘ debba avere un bassotto arlecchino.

Alcuni di questi cani possono avere poche macchie, mentre altri ne presentano tante, anche in forme particolarmente singolari.

In generale, il mantello del bassotto arlecchino può essere di tre colori principali:

  • Nero e marrone
  • Rosso e Marrone
  • Marrone chiaro

Attenzione al Freddo

Una cosa interessante da sapere è che il bassotto arlecchino perde pochissimo pelo.

Se il fatto di non avere un sottopelo li rende una scelta perfetta per chi cerca cani che non perdano pelo in casa, va anche detto che sono cani che sentono molto il freddo.

Se hai un bassotto arlecchino o stai pensando di prenderne uno, tieni a mente che questo cane avrà bisogno del tuo aiuto per tenerlo al caldo quando fa freddo.

Come Tenere il Cane al Caldo

Tenere un bassotto arlecchino a caldo non è difficile — specialmente se si considera l'indole ‘da tana' di questi cani.

Il mio suggerimento è quella di puntare su una cuccia calda e confortevole come quella di JoeJoy – un cuscino coperto sofficissimo che da anni tiene il mio bassotto al caldo.

Se poi vuoi proprio viziare alla grande il tuo bassotto maculato, c'è anche la possibilità di farlo stare com un re con la cuccia termica di Pecute.

Cura del Pelo

bassotto arlecchino nanoLa cura del loro mantello dipende dalla sua lunghezza. Se il tuo bassotto maculato ha il pelo lungo, ti consiglio di spazzolarlo regolarmente, magari da 3 a 4 volte a settimana.

Questo ti aiuterà ad evitare evitare che si formino nodi, regalando al tuo cane un aspetto straordinario.

Se invece vuoi prenderti cura del manto di un bassotto arlecchino a pelo ruvido o corto, ti basterà una veloce spazzolata settimanali per mantenerlo in ordine.

Il Carattere

Il bassotto arlecchino è simile al bassotto tradizionale nel modo in cui si comporta. Nonostante la sua piccola taglia, è coraggioso e dinamico.

Ma sai cosa lo rende davvero speciale? Come tipico per le caratteristiche di un bassotto, ha un forte istinto protettivo verso la sua famiglia ed è incredibilmente fedele.

Tuttavia, ogni tanto può essere testardo e imprevedibile, soprattutto quando si tratta di interagire con altri cani o persone sconosciute.

Ma ora veniamo alla parte divertente: nonostante sia così piccolo, il bassotto arlecchino è considerato un ottimo cane da guardia!

Come fa? Beh, ha un abbaiare molto potente che può spaventare chiunque si avvicini troppo. Ma attenzione, perché a volte potrebbe abusare un po' del suo potere di abbaiare.

Quindi, se state pensando di adottare un bassotto arlecchino, ricordatevi di fare attenzione all'abbaiare!

E sai cos'altro rende il bassotto arlecchino così speciale? È un compagno perfetto se avete dei bambini in casa!

È pieno di energia, adora giocare e non vede l'ora di fare lunghe passeggiate o correre all'aria aperta. Sarà sicuramente un amico fedele e gioioso per i più piccoli!

Alimentazione del Bassotto Arlecchino

quanto vive un bassotto arlecchinoPrenderti cura del tuo amato bassotto arlecchino significa anche prestare attenzione a come lo nutri. L'alimentazione è fondamentale per assicurargli una vita lunga e sana.

Prima di tutto, assicurati che il cibo che dai al tuo bassotto arlecchino sia completo e bilanciato. Ciò significa che dovrebbe contenere le giuste quantità di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali.

Le proteine di alta qualità, come quelle provenienti dalla carne o dal pesce, dovrebbero essere tra gli ingredienti principali, in quanto forniscono l'energia necessaria per un cane attivo e sostengono la salute muscolare.

Se hai bisogno di una mano, puoi sempre consultare la nostra pagina sull'alimentazione del bassotto o la nostra lista completa delle migliori crocchette per cani.

Poiché i bassotti sono inclini all'obesità, è essenziale prestare attenzione al loro peso.

Controlla attentamente l'apporto calorico del tuo cane e assicurati che mantenga un peso sano. Puoi farlo attraverso porzioni misurate e limitando gli snack.

L'obesità può causare problemi alla schiena e alle articolazioni, che possono essere particolarmente gravi per i bassotti a causa della loro struttura corporea unica.

Ti consiglio stabilire una routine alimentare regolare per i bassotti arlecchino, così come per tutti i cani.

Di solito, due pasti al giorno sono sufficienti per gli adulti, ma i cuccioli potrebbero richiedere pasti più frequenti. Questo aiuta a prevenire il “gulping” (il cane che si ingozza perché mangia troppo in fretta) e il gonfiore, che possono essere problematici per questa razza.

Nel caso, puoi considerare anche di usare una ciotola speciale per rallentare il pasto.

Quando scegli gli snack per il tuo cane, assicurati di prendere quelli ‘di qualità' e specificamente progettati per cani. Evita gli snack troppo grassi o zuccherati.

Puoi considerare di usare anche dei buoni integratori per cani, soprattutto quelli che supportano la salute delle articolazioni e della pelle, ma è importante utilizzarli sotto la supervisione di un veterinario.

Ricordati sempre di assicurarti che il tuo bassotto arlecchino abbia accesso a una quantità sufficiente di acqua fresca. L'idratazione è fondamentale per la salute generale e aiuta nel processo di digestione e nell'assorbimento dei nutrienti.

Problemi di Salute Comuni

Sappiamo che l'arlecchino è una variante del bassotto, il che significa che ha anche le stesse malattie ed è a rischio per gli stessi problemi di salute.

Ma non preoccuparti, perché bastano le giuste cure per assicurare a questi cani una vita lunga e felice!

Le passeggiate sono una delle loro attività preferite, tuttavia, dobbiamo fare attenzione a un problema che li colpisce in modo particolare: l'osteogenesi.

Questa patologia può rendere le ossa deboli o portare a delle deformazioni che rendono difficile saltare e correre.

Ma non è solo questo. Gli occhi degli del bassotto arlecchino sono estremamente sensibili. Possono soffrire di cataratta o di atrofia progressiva della retina, una malattia degenerativa che può portare alla cecità.

Per essere dei proprietari responsabili, è fondamentale effettuare regolari controlli per assicurarsi che i loro occhi siano sani e in salute.

Nonostante queste malattie, però, il bassotto arlecchino sorprende per la sua longevità. I bassotti possono vivere tra i 12 e i 16 anni, regalandovi compagnia affettuosa e fedele per molti anni a venire.

Prezzo del Bassotto Arlecchino

Questi cani sono un po' difficili da trovare e per questo costano un po' di più rispetto agli altri bassotti.

Se vuoi portare a casa uno di questi tesori a quattro zampe, dovrai impegnarti un po' nella tua ricerca.

Allevare un bassotto arlecchino richiede molta cura e attenzione speciale, il che giustifica ancora di più il prezzo più alto.

Ci sono molti fattori che influenzano il prezzo effettivo, come le caratteristiche fisiche del cane, la qualità dei genitori, il pedigree e l'allevatore.

Per esempio, se sia la mamma che il papà hanno un buon pedigree, il cucciolo sarà naturalmente più costoso. Ma gli occhi blu o un occhio marrone e uno blu, che sono meno desiderati dagli allevatori, possono abbassare il prezzo di un bassotto arlecchino.

Se decidi di comprare un cane da un allevatore rispettabile, che si prende il tempo di testare i genitori per problemi genetici, e ti assicura che il cucciolo sia aggiornato con le vaccinazioni e abbia documenti di pedigree riconosciuti, dovrai aspettarti di dover pagare un po' di più. Ma pensa a quanto ti darà amore e felicità!

Ma se sei alla ricerca di un'opzione più economica, potresti considerare l'adozione di un bassotto da un canile – che è sempre la mia soluzione preferita.

Ti consiglio di contattare canili e associazioni locali per vedere se hanno un cane che corrisponde alle tue preferenze e di andare subito ad incontrarlo di persona.

Che tu scelga di comprare o adottare, l'importante è trovare il bassotto perfetto per te e la tua famiglia. E ricorda, il prezzo potrebbe variare, ma l'amore e l'affetto che riceverai saranno assolutamente inestimabili.

Nella categoria:

Tutto sui Bassotti,

Ultimo aggiornamento: Maggio 4, 2024