Il dolore nei nostri amici a quattro zampe è un problema che non va sottovalutato. Quando il nostro cane manifesta segni di sofferenza, è importante intervenire nel modo giusto per alleviare il suo malessere.

Gli antidolorifici per cani possono essere un valido aiuto, ma è fondamentale sceglierli con attenzione e usarli correttamente.

In questo articolo parleremo nel dettaglio degli antidolorifici per cani: come funzionano, quali sono i pi√Ļ adatti in base al tipo di dolore, come somministrarli correttamente e quali accortezze avere per evitare effetti collaterali.

Forniremo anche una lista completa dei migliori antidolorifici per cani disponibili in commercio, per aiutarti a scegliere il prodotto pi√Ļ indicato per alleviare il dolore del tuo amico a quattro zampe.

Speriamo che questa guida completa sugli antidolorifici per cani ti sarà utile per garantire il benessere del tuo fedele compagno!

Continua a leggere per scoprire:

Nei paragrafi che seguono ti aiutiamo a trovare risposte semplici a domande frequenti sul dolore nei cani, spiegandoti anche come usare gli antidolorifici per cani in maniera corretta e responsabile.

Sapere che un cane soffre √® terribile e saremmo tutti pronti a fare qualsiasi cosa per dare un po' di sollievo al nostro amico peloso e fargli passare il dolore il pi√Ļ presto possibile.

Come vedremo, però, quello degli antidolorifici per cani è un mondo molto delicato che richiede conoscenza e non lascia spazio all'improvvisazione.

Leggendo questa (lunga) guida imparerai, grazie alle spiegazioni dei nostri amici veterinari, perché non dovresti mai dare al tuo cane un farmaco per il dolore da banco per esseri umani

Farmaci come l'ibuprofene, l'aspirina o l'acetaminofene potrebbero essere molto pericolosi, se non mortali, quando dati impropriamente ai cani.

Il tuo cane ha la febbre?
Non dare mai al tuo cane degli antidolorifici destinati al consumo umano.

Se scopri che il tuo cane ha la febbre – non dargli dell'ibuprofene. Portalo dal veterinario.

Come capire se il cane sta male

Antinfiammatori al cane

Come faccio a capire se il mio cane sta soffrendo?” √® probabilmente una delle domande pi√Ļ inviate alla nostra redazione e pi√Ļ chieste a tutti i veterinari in giro per l'Italia.

Prima di pensare a come usare un antodolorifico per cani, bisogna infatti imparare a capire come riconoscere se il tuo cane stia soffrendo se abbia davvero bisogno di cure e farmaci.

Per aiutarti a conoscere il tuo amico a quattro zampe e capire quando il cane sta male, ho contattato i veterinari amici della redazione di CaneBassotto e gli ho chiesto di aiutarci ad individuare i segni pi√Ļ comuni.

Come spiega molto bene lo staff della Clinica Veterinaria della città di Lodi, un cane afflitto da fastidi tende raramente a manifestare il suo disagio attraverso suoni o lamenti, esprimendo piuttosto un generale senso di malessere.

Per questo è importante imparare quali segnali fisici e comportamentali potrebbero indicare che il cane sta male.

Segnali fisici

I segnali fisici pi√Ļ comuni di un cane che prova dolore, includono:

  • zoppicamento o difficolt√† nei movimenti: pu√≤ indicare dolore alle zampe o articolazioni
  • Cambiamenti nell'appetito: sia aumento che diminuzione possono segnalare problemi
  • Vomito o diarrea: possibili sintomi di disturbi gastrointestinali
  • Alterazioni nella quantit√† di urina e nell'aspetto delle feci: da monitorare
  • Perdita o aumento di peso inspiegabili
  • Difficolt√† respiratorie, starnuti o naso che cola: tutti segni che portebbero far pensare a possibili infezioni delle vie respiratorie

Segnali comportamentali

  • Maggiore apatia, letargia o sonnolenza
  • Irrequietezza e difficolt√† nel riposo: il dolore pu√≤ causare disturbi del sonno
  • Cambiamenti caratteriali come aggressivit√† o depressione
  • Tendenza a isolarsi o evitare il contatto
  • Vocalizzazioni insolite o lamenti
  • Grattamento, mordicchiamento o leccamento eccessivi in alcune zone

Nel caso il tuo cane ti sembri essere diventato improvvisamente aggressivo, fai attenzione. Come spiegato nelle nosytre guide sul perché il cane morde il padrone o su come calmare un cane aggressivo, il tuo migliore amico potrebbe stare usando l'aggressività per comunicarti il suo malessere.

Quando dare un antidolorifico al cane

Come detto, qui su CaneBassotto riceviamo tantissimi messaggi da padroni di cani che vogliono informazioni sugli antidolorifici per cani.

Mentre noi siamo abituati ad ‘auto-diagnosticarci' e, in molti casi, auto-medicarci comprando farmaci da banco senza ricetta (non che questo sia sempre giusto), la cosa √® totalmente diversa per i cani.

Non dovresti usare MAI un farmaco antidolorifico oppure un antinfiammatorio umani per cani a meno che non lo abbia detto il tuo veterinario.

Se il tuo cane non sta bene, ha bisogni di una visita veterinaria, non di cure improvvisate cercando i primi antinfiammatori per cani che trovi.

Un esame approvindito permetterà al veterinario di fare una diagnosi corretta rispetto a ciò che sta causando il dolore e di elaborare un piano di trattamento adeguato per curare il cane.

Diversi farmaci antidolorifici per cani sono stati progettati specificamente per i nostri amici a quattro zampe e sono molto pi√Ļ sicuri ed efficaci dei farmaci destinati alle persone.

Dare ai cani farmaci antidolorifici per le persone non consigliati dal veterinario pu√≤ risultare in un avvelenamento accidentale e, nei casi pi√Ļ gravi, portare a problemi gravissimi come l'insufficienza renale.

[irp posts=”2211″ name=”Cosa Aggiungere alle Crocchette del Cane per Renderle Pi√Ļ Appetitose?”]

Posso dare antidolorifici umani al cane?

Prima di esaminare i dettagli della questione, lascia che ti dica la mia opinione – e quella di tutti i veterinari con cui ho parlato: non dare mai antidolorifici umani da banco senza ricetta senza il permesso del veterinario.

Non è affatto sicuro dare al cane antidolorifici umani come l'ibuprofene, il paracetamolo, l'OKI, o l'efferalgan.

L'ibuprofene è tossico per i cani ed il paracetamolo può essere molto pericoloso se viene dato il dosaggio sbagliato.

Non ripeteremo mai abbastanza quanto sia vitale parlare con il veterinario prima di trattare il dolore del tuo cane con un farmaco antidolorifico.

Purtroppo, è davvero sorprendente quanto spesso i veterinari siano costretti a salvare animali domestici che sono stati avvelenati da farmaci umani come l'ibuprofene.

I farmaci FANS sono pericolosi per i cani?

Gli antinfiammatori non steroidei (FANS) sono tra i farmaci pi√Ļ comunemente usati per trattare infiammazioni, febbre, e dolore negli esseri umani.

Tuttavia, questi farmaci possono essere pericolosi per i cani se somministrati senza la supervisione di un veterinario.

Ecco alcuni esempi di farmaci FANS insieme ai loro possibili effetti collaterali nei cani:

FANS Effetti collaterali potenziali nei cani
Aspirina Ulcere gastrointestinali, sanguinamento, insufficienza renale, problemi di coagulazione del sangue
Ibuprofene Vomito, diarrea (spesso con sangue), ulcere gastrointestinali, insufficienza renale, problemi di coagulazione del sangue, insufficienza epatica
Naprossene Ulcere gastrointestinali, perforazioni o sanguinamento intestinale, insufficienza renale, problemi di coagulazione del sangue, insufficienza epatica

Secondo quanto spiegato dalle linee guida dell'Ordine dei Medici Veterinari sull'uso di FANS e antidolorifici nei cani,  questi possono essere somministrati ai cani solo sotto controllo veterinario, rispettando dosaggi e tempi indicati dal medico veterinario curante.

I farmaci FANS inibiscono la cicloossigenasi, un enzima responsabile della produzione di prostaglandine, che svolgono un ruolo cruciale in numerose funzioni fisiologiche, come la protezione del rivestimento gastrointestinale, la regolazione del flusso sanguigno ai reni e la coagulazione del sangue.

Quando queste funzioni sono compromesse dall'uso di FANS, i cani possono sviluppare gravi problemi di salute.

Antidolorifici Specifici

Posso dare l'aspirina al cane?

Aspirina al Cane

L'aspirina fa male al cane

L'aspirina può essere utilizzata dai veterinari in alcune situazioni specifiche per trattare dolore lieve o moderato associato ad osteoartrite o ad infiammazioni muscolo-scheletriche nei cani.

Tuttavia, è importantissimo non dare mai aspirina al cane senza prima consultare un veterinario, dal momento che questa potrebbe avere delle conseguenze molto gravi per l'animale.

Dare aspirina al cane può causare diversi problemi, tra cui:

  • Ulcere gastriche e infiammazioni: Anche a dosi ridotte, l'aspirina pu√≤ provocare ulcere allo stomaco e infiammazioni del rivestimento gastrico nei cani.
  • Avvelenamento: Un sovradosaggio di aspirina pu√≤ causare avvelenamento da salicilato, che pu√≤ portare a sintomi gravi e potenzialmente letali, tra cui emorragie, convulsioni, coma, e morte dell'animale.

Posso dare paracetamolo al cane?

paracetamolo al cane

Non dovresti mai dare il Paracetamolo ai cani. Il paracetamolo può essere altamente tossico se viene dato al cane nella quantità sbagliata.

Se il tuo cane sta male, portalo dal veterinario e lascia che sia lui a decidere il trattamento migliore.

Nel caso si renda necessario l'utilizzo di antidolorifici per cani, c'è una forma di paracetamolo per cani che il veterinario può prescrivere in alcune circostanze.

Se questo √® il tuo caso, segui le istruzioni del veterinario e non dare mai pi√Ļ paracetamolo al cane della dose prescritta.

Posso dare tachipirina o efferalgan a cane?

Tachipirina ed Efferalgan sono degli antidolorifici umani a base di paracetamolo, e per questo non dovrebbero mai essere dati ad un cane che non sta bene.

Come abbiamo appena visto, il paracetamolo può essere altamente tossico per i cani se somministrato in dosi inappropriate. Un dosaggio errato di paracetamolo può causare gravi effetti collaterali, tra cui danni al fegato, anemia emolitica, insufficienza renale e, in casi estremi, la morte.

Posso dare OKI al cane?

Visto che anche questa è una domanda frequente, vediamo di dare una risposta chiara e perentoria: no, non dovreste mai dare OKI al cane.

Molte persone credono che un farmaco sicuro e di uso comune per gli esseri umani come l'Oki faccia bene anche per i nostri animali domestici. Questo è il motivo, purtroppo, per cui un alto numero di animali viene avvelenato ogni anno.

Quando si parla di antidolorifico per cani, Oki non è una scelta da considerare perché non si tratta di un prodotto creato per gli animali.

Se tistai chiedendo ‘quale antidolorifico posso dare al cane,' la risposta la devi chiedere solo e soltanto al tuo veterinario.

Antidolorifici per cani senza ricetta

Per tutti i motivi di cui sopra, non dovresti mai dare farmaci FANS, come aspirina e ibuprofene, o altri antidolorifici, come Tachipirina, Efferalgan ed altri farmaci con del paracetamolo, a cani o altri animali domestici senza la supervisione di un veterinario.

Le case farmaceutiche hanno progettato farmaci specifici per il dolore degli animali domestici che sono pi√Ļ sicuri ed efficaci di quelli progettati per le persone.

Di seguito vediamo una lista dei migliori antidolorifici per cani senza ricetta che possono essere acquistati per far passare il dolore al cane.

Per lo pi√Ļ, si tratta di integratori e rimedi naturali, quindi di sostanze sicure per la salute del cane. Detto questo, ricordate che una telefonata al veterinario non guasta mai.

FermaDol Forte

 antinfiammatori naturali per articolazioni per cani FERMADOL FORTE

Questo antidolorifico per cani prodotto in Italia dalla Liquid Wellness di Desenzano del Garda √® uno dei prodotti pi√Ļ consigliati tra tutti quelli senza ricetta.

Il FermaDol Forte è un mangime complementare particolarmente adatto per sostenere la normale funzionalità articolare del cane.

Una compressa al giorno per ogni 10 kg di peso del cane è la dose consigliata per fare in modo che il MSM-Metil Sulfonil Metano contenuto all'interno delle capsule faccia il suo effetto allevando il dolore del cane. Si consiglia di dare il FermaDol Forte al cane a stomaco pieno.


Confis Ultra 240

Antinfiammatorio per cani Confis Ultra

Prodotto dalla Candioli Pharma di Beinasco (provincia di Torino), anche il Confis Ultra è un antidolorifico per cani tutto italiano creato per aiutare i nostri amici pelosi a stare meglio.

Il Confis Ultra è un supporto particolarmente indicato per aiutare il metabolismo articolare in caso di osteoratite, una comune artropatia dei mammiferi che si stima colpisca oltre il 20% di tutti i cani al di sopra di 1 anno di età.

L'osteoartite appresenta la principale causa di dolore e zoppia nel cane e questo è considerato da molti il miglior antinfiammatorio per cane che zoppica tra quelli da banco senza ricetta del veterinario.

Confis Ultra 240 CPR
Confis Ultra 240 CPR
Supporto del metabolismo articolare in caso di osteoartrite; Formulazione specifica per cani
112,07 EUR

Artrikill Cane

 Artrikill cane opinioni

Supporto del metabolismo articolare molto utile per alleviare il dolore del cane in caso di osteoartrite.

Si tratta di un mangime complementare dietetico con particolari finalità nutrizionali per cani adulti e anziani con acidi grassi EPA e DHA da olio di pesce, vitamina E, solfato di glucosamina e solfato di condroitina.


Hip & Joint Mobility Plus

antidolorifico cane Hip & Joint Mobility Plus

La potente formula per la cura delle articolazioni del cane aiuta a dare sollievo alla displasia dell'anca e ad altre condizioni dolorose, portando a un cane sano e felice e a una migliore qualità di vita.

Gli ingredienti giocano un ruolo chiave nel ripristino dei fluidi e delle articolazioni, riducendo l'infiammazione e fornendo il sollievo dal dolore alle articolazioni di cui il tuo cane ha bisogno.

Offerta
VitaPaws Glucosamina, condroitina e vitamina C per cani - 120 Capsule - SimplySupplements
VitaPaws Glucosamina, condroitina e vitamina C per cani - 120 Capsule - SimplySupplements
MODALITÀ D'USO: Fino a 10kg=1 capsule|10-25kg=2 capsule |25kg+=3 capsule
−1,40 EUR 29,95 EUR Amazon Prime

Jointsure

antinfiammatorio cane

L'integratore per le articolazioni Jointsure per cani è una formula naturale di prima qualità per cani che hanno problemi di movimento e cani anziani.

La formula avanzata di questo antidolorifico cane anziano contiene sette ingredienti attivi ad alta resistenza per la cura delle articolazioni del cane, tra cui: estratto di cozza verde, Glucosamina, Condroitina naturale, Vitamina C, Vitamina E, Manganese e Acido ialuronico.

Questo integratore per le articolazioni di alta qualità per i cani è efficace per la rigidità delle articolazioni, sostiene la struttura delle articolazioni e mantiene la mobilità delle articolazioni.

Jointsure è stato scientificamente formulato con ingredienti provati per essere ad azione rapida ed efficace.


Rimedi ed antidolorifici ‘alternativi'

Puntare sulla medicina appropriata non è l'unico modo per alleviare il dolore dei cani.

Condizioni infiammatorie croniche come l'artrite generale spesso rispondono bene cambiamenti nella dieta del cane ed all'olio di CBD per cani.

Gli alimenti per cani integrati con acidi grassi omega-3 come l'acido eicosapentanoico (EPA) possono ridurre l'infiammazione delle articolazioni e il dolore ad essa associato.

Inoltre, i cani in sovrappeso traggono grandi benefici da un piano di perdita di peso che include sia una dieta a base di crocchette per cani di alta qualità che l'esercizio fisico.

Gli alimenti con una densit√† calorica pi√Ļ bassa ma con quantit√† normali di proteine possono aiutare i cani a perdere peso mantenendo la massa e la forza muscolare.

Ridurre il grasso corporeo e promuovere la massa corporea magra diminuisce lo stress sulle articolazioni e le infiammazioni in tutto il corpo.

Se pensi che questo possa aiutare il tuo cane a stare meglio, puoi dare uno sguardo alle migliori crocchette light per cani sterilizzati – visto che la loro composizione le rende perfette per creare una dieta equilibrata mirata alla perdita di peso.

Antidolorifici per cani con ricetta medica

Con una prescrizione del veterinario, puoi accedere a farmaci differenti come Carpofen, Etodolac, e Meloxicam.

Conoscendo le specificit√† della storia sanitaria di un cane, il veterinario pu√≤ fare una diagnosi corretta per determinare quali farmaci e dosi siano pi√Ļ appropriati per il tuo cane.

In questo modo, pu√≤ progettare un piano di monitoraggio che renda il trattamento il pi√Ļ sicuro possibile.

Antidolorifico per cani con mal di denti

I cani possono soffrire il dolore acuto di un mal di denti proprio come i loro padroni umani. I sintomi del dolore alla bocca del cane includono:

  • difficolt√† a masticare
  • riluttanza o rifiuto di mangiare
  • eccessiva bava
  • zampate sul muso
  • sensibilit√† al tocco del viso o della bocca.

Fortunatamente, puoi dare alla bocca del tuo cane un po' di sollievo dal dolore prima di portarlo dal veterinario per una pulizia dei denti o un esame orale.

Un semplice rimedio casalingo che funziona come antidolorifico sicuro per cani con mal di denti consiste nell'avvolgere un impacco di ghiaccio o di calore in un asciugamano e tenerlo delicatamente sul viso del tuo cane.

Dato che il tuo cane ha ancora bisogno di mangiare anche se rifiuta le crocchette secche, prova a dargli cibi morbidi, come riso o pollo.

Ti consigliamo di non dare nulla di diverso al cane. I farmaci antidolorifici umani  non sono adatti ai cani e nella maggior parte dei casi sono tossici. Dagli solo cibo umido fino a quando non lo porti dal veterinario.

Come far passare il dolore al cane in modo naturale?

Ci sono alcuni rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare il dolore nei cani per condizioni specifiche, come la Glucosamina e la Condroitina, che sono usate per trattare l'artrite.

Ma i proprietari di cani dovrebbero sempre usare i rimedi naturali solo se sono stati indirizzati a farlo.

Solo i trattamenti sostenuti da una medicina veterinaria riconosciuta basata sull'evidenza o da solidi principi scientifici dovrebbero essere considerati e il vostro veterinario è la persona migliore per fornirvi questa guida.

Domande frequenti

Quando dare antidolorifico al cane?
√ą importante che tu parli con il veterinario prima di somministrare qualsiasi tipo di antidolorifico al tuo cane. Il veterinario sar√† in grado di valutare la situazione e determinare se il tuo cane ha bisogno di un antidolorifico e, in caso affermativo, quale farmaco e quale dosaggio sono pi√Ļ adatti. In generale, gli antidolorifici vengono somministrati ai cani per alleviare il dolore associato a malattie o ferite, ma √® importante che il trattamento venga supervisionato dal veterinario per garantire la sicurezza del tuo animale.
Cosa posso dare al cane per alleviare il dolore?
Se il tuo cane ha bisogno di un farmaco per alleviare il dolore, √® importante che tu parli con il veterinario prima di somministrargli qualsiasi medicinale. Non tutti i farmaci sono sicuri da usare sui cani e alcuni possono essere addirittura tossici per loro. Inoltre, il dosaggio pu√≤ variare in base alla razza, al peso e alla condizione del tuo cane. Il veterinario sar√† in grado di determinare quale farmaco e quale dosaggio sono pi√Ļ adatti per il tuo cane. In generale, √® meglio evitare di dare al tuo cane qualsiasi tipo di farmaco senza prima consultare il veterinario.
Posso dare Tachipirina 500 al cane?
No. La Tachipirina 500 non fa bene al cane e non dovresti mai somministrarla al tuo amico a quattro zampe. Non puoi dare Tachipirina 500 in nessun caso ‚Äď neppure in dosi minime.
Posso dare Aulin al cane?
Ti consigliamo di non dare Aulin al cane a meno che questo non ti sia stato ordinato dal veterinario. La maggior parte dei farmaci per persone sono altamente tossici per gli animali e possono causare danni irreversibili ai nostri amici a quattro zampe.
Posso dare Voltaren al cane?
Non dare Voltaren al cane senza aver prima parlato con il tuo veterinario. Il Diclofenac è altamente tossico per i cani e, senza una conoscenza sufficiente, la situazione potrebbe facilmente diventare tragica. In molti casi, dare Voltaren al cane può portare alla morte dell'animale.
Toradol dosaggio cane: quanto Toradol posso dare al cane?
Il Toradol è usato negli esseri umani principalmente come analgesico post-operatorio piuttosto che come antinfiammatorio. Non è approvato per l'uso nei cani.
Posso dare Buscopan al cane?
Buscopan √® un farmaco che viene utilizzato per trattare il dolore e l'irritazione nell'apparato digerente. Tuttavia, non √® raccomandato per l'uso sui cani. I cani possono avere reazioni avverse a questo farmaco e, in alcuni casi, pu√≤ essere addirittura tossico. Se il tuo cane ha bisogno di un antidolorifico, √® importante che tu parli con il veterinario prima di somministrargli qualsiasi medicinale. Il veterinario sar√† in grado di determinare quale farmaco e quale dosaggio sono pi√Ļ adatti per il tuo cane.
Cosa succede se do l'OKI al Cane?
L'OKI (Ofloxacina) √® un antibiotico usato per trattare diverse infezioni batteriche nell'uomo, ma non √® sicuro da usare sui cani. L'OKI pu√≤ causare gravi effetti collaterali nei cani, come vomito, diarrea, perdita di appetito, debolezza e cambiamenti nei livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, il dosaggio appropriato per un cane pu√≤ variare in base alla razza, al peso e alla condizione del tuo animale, quindi √® importante che tu parli con il veterinario prima di somministrare qualsiasi medicinale al tuo cane. Il veterinario sar√† in grado di consigliarti su quale trattamento √® pi√Ļ adatto per il tuo cane e su come somministrarlo in modo sicuro.

La prima edizione di questo articolo è stata pubblicata nel luglio 2019. Ultimo aggiornamento: Novembre 2023.

Nella categoria:

Salute,

Ultimo aggiornamento: Novembre 6, 2023